Ciclo di Seminari dedicato alla Dea Madre.

SEMINARI AUTUNNO 2018 CON UDAI NATH

CICLO DEDICATO ALLA MADRE DIVINA

LA DEA MADRE
MITO MISTERI E DEVOZIONE IN INDIA
14 Ottobre 2018

La Shakti è l’energia formante del cosmo, la sua intelligenza creatrice, l’amore che tutto permea, il potere divino dormiente in ciascuno di noi. Lei è l’inizio e la fine, la nascita, la morte e la liberazione. La grande illusione e la grande sapienza. La schiavitù e la liberazione. Questo mistero è rappresentato dalle figure delle Dee, care alla devozione popolare, agli Yogi e ai grandi mistici. E’ cantato nei poemi ermetici dei sapienti, come il Sundarya Lahari. E’ sperimentato attraverso i pellegrinaggi nei suoi santuari e con il canto delle formule sacre. Il Seminario definirà il quadro di questi temi, approfonditi negli appuntamenti successivi.

SRI VIDYA
YANTRA, MANTRA, TANTRA
18 Novembre 2018

Sri Vidya è un culto di origine molto antica devoto alla contemplazione del mistero divino della Madre nello Sri Chakra (o Sri Yantra). La Dea è visualizzata nel Bindu, il punto all’apice dello Sri Chakra. Siede su un trono sostenuto dai cinque grandi Dei, Brahma, Vishnu, Rudra, Isa e Sadasiva.
Il Mantra Panchadasakshari è la rivelazione della Madre in forma di suono, lo Yantra è la sua rivelazione visiva e geometrica. È il macrocosmo e il microcosmo, origine dell’alfabeto e del linguaggio articolato, metafisica del suono e mistero creativo della ghirlanda delle lettere. Questo è il Tantra della potenza creatrice e della liberazione.

I NOMI MISTICI
DELLA MADRE DIVINA
16 Dicembre 2018

Tra le varie devozioni della Dea, il Lalita Sahasranama, o i mille nomi di Lalita, è considerato il più santo. È un grande inno che esalta la Divina Madre in mille espressioni di energia e di profondità filosofica, di meditazione e di riflessione. I Mille Nomi riepilogano e riordinano tutte le visioni della Madre che sono contenute nei Purana e negli altri testi sacri. Ognuno dei Mille nomi costituisce un Mantra, e la recitazione dell’intera sequenza è la pratica suprema della devozione alla Madre, capace di conferire i più alti benefici. L’ascolto e il commento tradizionale dei Nomi permette di cogliere la propria visione interiore e completarla con gli aspetti filosofici e pratici della Sadhana. Continua a Leggere →

Seminari e Satsang 2018. Febbraio: Rudra Shiva e Shivaratri.

DOMENICA 11 FEBBRAIO SEMINARIO RUDRA SHIVA Introduzione alla figura e alla devozione del Signore Supremo del Dharma e dello Yoga, il Mahadeva. Shiva è il distruttore delle illusioni, colui che protegge gli eremiti, gli asceti, coloro che vivono distaccati dal mondo. Shiva è il Dio supremo, la liberazione, il padre e la madre celesti, il grande Yogi, la coscienza suprema, la non dualità, l’immortale, il Signore degli Dei e di tutti gli esseri. “Mi inchino a te, che hai l’estensione dello spazio. Tu che hai l’aspetto di un eremita dai capelli intrecciati, con il bastone tra le mani, il ventre magro e la ciotola delle elemosine. Mi prostro a Te che sei la purezza. Tu che porti il tridente, che sei il Signore degli Dei, Tu che hai tre occhi, che sei lo spirito supremo, che sei coperto di ceneri e itifallico. Mi inchino a Te, Signore Rudra! La mezza luna adorna la tua fronte, il serpente avvolge il tuo collo, tu che impugni l’arco e il tridente. Mi inchino a Te, dall’aspetto feroce. Tu sei l’anima di tutte le creature. Tu sei il creatore e il distruttore di tutti gli esseri. Tu sei senza ira, senza inimicizia, senza attaccamento. Mi inchino a Te che sei l’immagine della Pace!” [descrizione di Shiva nel Mahabharata – Santi Parva, XLVIII]   MARTEDI 13 FEBBRAIO SATSANG E PUJA MAHASHIVARATRI, LA NOTTE DI SHIVA Satsang, celebrazione di Shiva e recitazione dei Mantra sacri. 108 Mahamrtunjaya Mantra. Alla vigilia della Luna Nuova di Febbraio/Marzo, in Continua a Leggere →