Navaratri 2017

Questo Equinozio di Autunno troneggia sul terzo giorno di Navaratri, sopra la Luna Nuova in Vergine, oscura fanciulla che scende nell’Ade invernale, diventando segreta signora di infinite moltitudini. Signora del Tempo e della Morte, Kali, che tutte le creature governa, e quindi Madre di ogni vivente, che dal tempo nasce e nel tempo muore per nascere di nuovo. Signora che in superficie si muove in esilio, in cerca dell’anima perduta del mondo, vestita da pellegrina, dal nero manto saturnino dell’inverno, dal mondo temuta e disprezzata, non (ri)conosciuta. Salute a Iside Demetra, racchiusa nel suo velo plumbeo di cielo, inaccessibile (Durga), freddo discernimento e distacco supremo. Colei che partorisce il Sole imperituro, che guida la vittoria dell’Eroe, che aprirà il corso delle acque del cuore nella stagione in cui risorta nella Stella della compassione potrà ritornate a inondare la terra.

f0964bdff6f7d38d8c60c2b46a476462

Navaratri sono i nove giorni in cui in India si celebra la Madre Divina, la Grande Dea. Nove come una gestazione da cui rinascere più pienamente se stessi, più consapevoli, più liberi.
La Madre Divina è il liquido in cui tutti noi viviamo e respiriamo, ci nutriamo e pensiamo, tutto ciò che si vede e che non si vede. E’ la coscienza universale dove non c’è né io né tu, quella che dice io e tu, la mente che pensa in ogni essere pensante e disegna ogni cosa pensata. La forma di tutto ciò che ha forma e la liberazione dalla forma. Il vuoto in cui si abita e il vuoto in cui si nasce, il vuoto per cui si ascende e che ci sostanzia. Il cavo dell’essere, il luogo dell’essere, il Cuore.
La grande illusione e la grande sapienza. La schiavitù e la liberazione.
A Lei ogni lode. Sua ogni parola di lode. Ogni gesto è la sua puja, ogni passo la sua pradakshina, ogni parola è il suo mantra, ogni respiro il suo yoga. Questo era il proposito di Adi Shankaracharya, espresso nel poema del Soundarya Lahari: http://www.visionaire.org/sri-adi-shankara/soundarya-lahari

Come meditare colei che è la potenza di Dio, il cosmo, la vita stessa? Con la conoscenza metafisica, che ne è la forma intellegibile. I Mille Nomi, che con epiteti diversi ricorrono nelle diverse tradizioni che ricordano la grande Dea, come Iside, Demetra, Mariam, sono la recitazione del Mistero ineffabile che ci avvolge e ci trasporta… : http://www.visionaire.org/stotravali-raccolta-di-inni/1000-nomi-madre-divina

[immagine: Petrus Christus, Madonna dell’albero secco,  1465]

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 881 – 1000

881. Om Yagna Priya Namah – Lei che ama il fuoco del sacrificio.
882. Om Yagna Karthree Namah – Lei che è l’officiante del sacrificio.
883. Om Yajamàna Swaroopini Namah – Lei che è l’offerta al fuoco sacrificale.
884. Om Dharma Dhara Namah – Lei che è la base del Dharma (legge che regola i sacrifici e le altre istruzioni religiose).
885. Om Dhanadyaksha Namah – Lei che regola le offerte.
886. Om Dhanadhanya Vivardhani Namah – Lei che fa crescere la ricchezza e il grano.
887. Om Vipra Priya Namah – Lei che ama coloro che studiano i Veda.
888. Om Vipra Roopa Namah – Lei è chi studia e recita i Veda.
889. Om Viswa Brhamana Karini Namah – Lei che fa ruotare l’universo.
890. Om Viswa Grasa Namah – Lei che divora l’universo.

891. Om Vidhrumabha Namah – Lei che ha il colore del corallo.
892. Om Vaishnavi Namah – Lei che è il potere di Vishnu.
893. Om Vishnu Roopini Namah – Lei che è la forma di Vishnu.
894. Om Ayoni Namah – Lei che non ha una causa o che non è nata da grembo femminile.
895. Om Yoni Nilaya Namah – Lei che è la causa e il grembo di tutto.
896. Om Kootastha Namah – Lei che è il meccanismo di fondo dell’universo.
897. Om Kula Roopini Namah – Lei che è personificazione della stirpe e delle sue tradizioni.
898. Om Veera Goshti Priya Namah – Lei che ama la compagnia degli eroi.
899. Om Veera Namah – Lei che è l’eroismo (il valore personale, il vigore, la virilità: “vir”).
900. Om Naish Karmya Namah – Lei che non ha attaccamento all’azione.

901. Om Nadha Roopini Namah – Lei che è la forma del suono.
902. Om Vignana Kalana Namah – Lei che conosce il Brahman direttamente.
903. Om Kalya Namah – Lei che è abile in tutte le arti.
904. Om Vidhagdha Namah – Lei che è abile.
905. Om Baindavasana Namah – Lei che siede al centro del loto dai mille petali.
906. Om Tathwadhika Namah – Lei che è al di sopra di ogni categoria metafisica (Tattwa).
907. Om Tatwa Mayee Namah – Lei che è la quintessenza delle categorie metafisiche.
908. Om Tatwa Martha Swaroopini Namah – Lei che è personificazione di questo e quello (indica il significato dell’affermazione vedantica “Tu sei Quello”, come già descritto, la Dea è il Brahman Supremo, “Quello”, così come il Jivatman, l’ente incarnato, questo o “tu”).
909. Om Sama Gana Priya Namah – Lei che ama il canto del Sama (Sama Veda).
910. Om Soumya Namah – Lei che è pacifica, o che è bella come la Luna.

Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 771 – 880

771. Om Dhuraradhya Namah – Lei che non si lascia adorare dagli sciocchi.
772. Om Dhuradharsha Namah – Lei che non può essere costretta.
773. Om Patali Kusuma Priya Namah – Lei che ama i fiori dell’albero di Patali.
774. Om Mahathi Namah – Lei che è la più grande.
775. Om Meru Nilaya Namah – Lei che vive sul monte Meru.
776. Om Mandhara Kusuma Priya Namah – Lei che ama i fiori dell’albero di Mandhara.
777. Om Veeraradhya Namah – Lei che è adorata dai migliori tra gli uomini.
778. Om Virad Roopa Namah – Lei che è la forma universale.
779. Om Viraja Namah – Lei che non ha alcun difetto.
780. Om Viswathomukhi Namah – Lei che ovunque ha occhi e facce.

781. Om Prathyg Roopa Namah – Lei che può essere vista guardando all’interno (ritirando i sensi dalle impressioni del mondo esterno).
782. Om Parakasa Namah – Lei che è il cielo luminoso.
783. Om Pranadha Namah – Lei che conferisce l’anima, il soffio vitale.
784. Om Prana Roopini Namah – Lei che è l’anima, o il soffio vitale.
785. Om Marthanda Bhairavaradhya Namah – Lei che è adorata da Marthanda Bhairava.
786. Om Manthrini Nyashtha Rajyadhoo Namah – Lei che accorda il potere di governare, poiché è Manthrini (Lei a cui si prega con il Mantra e accorda benefici di conseguenza).
787. Om Tripuresi Namah – Lei che governa tre città (sezione del diagramma dello Sri Chakra).
788. Om Jayatsena Namah – Lei che vince.
789. Om Nistrai Gunya Namah – Lei che trascende i tre Guna (Tamas, Raja, Sattwa).
790. Om Parapara Namah – Lei che è la Suprema e l’inferiore.

791. Om Satya Gnananda Roopa Namah – Lei che è personificazione di verità, conoscenza e beatitudine.
792. Om Samarasya Parayana Namah – Lei che è egualmente Shiva e Shakti.
793. Om Kapardhini Namah – Lei che è la moglie di Kapardhi (Siva).
794. Om Kalamala Namah – Lei che indossa le arti come ghirlande.
795. Om Kamadhukh Namah – Lei che soddisfa i desideri.
796. Om Kama Roopini Namah – Lei che può assumere qualsiasi forma.
797. Om Kala Nidhi Namah – Lei che è la fonte o l’ispirazione delle arti.
798. Om Kavya Kala Namah – Lei che è l’arte della scrittura.
799. Om Rasagna Namah – Lei che apprezza le arti, o che conosce ogni forma d’arte.
800. Om Rasa Sevadhi Namah – Lei che è l’emozione o la beatitudine dell’arte.

Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 661 – 770

661. Om Sada Sadroopa Dharini Namah – Lei che è il fondamento dell’essere, o della verità.
662. Om Ashta Moorthy Namah – Colei che ha otto facce.
663. Om Aja Jethree Namah – Colei che vince l’ignoranza.
664. Om Loka Yathra Vidahyini Namah – Lei che fa girare il mondo, o che guida il carro del mondo.
665. Om Ekakini Namah – Colei che è unica e solo una.
666. Om Bhooma Roopa Namah – Colei che è la forma del mondo percepito, o della terra.
667. Om Nirdwaitha Namah – Colei che è priva di dualità.
668. Om Dwaitha Varjitha Namah – Lei che trascende la dualità.
669. Om Annadha Namah – Colei che dona il cibo.
670. Om Vasudha Namah – Colei che dona ricchezza.

671. Om Vriddha Namah – Lei che è l’antica (più vecchia del mondo).
672. Om Brhmatmykya Swaroopini Namah – Lei è l’unione di Atman e Brahman.
673. Om Brihathi Namah – Lei che è grandiosa.
674. Om Brahmani Namah – Colei che è Brahmani, la Sapiena Divina.
675. Om Brahmi Namah – Lei che è un aspetto di Brahma, in quanto parola creatrice.
676. Om Brahmananda Namah – Colei che è la felicità suprema dell’unione divina.
677. Om Bali Priya Namah – Colei che ama chi vince (contro i nemici dello spirito).
678. Om Bhasha Roopa Namah – Colei che è forma del linguaggio, o dell’argomentare.
679. Om Brihat Sena Namah – Colei che guida un grande esercito.
680. Om Bhavabhava Vivarjitha Namah – Colei che non ha nascita o morte.

681. Om Sukharadhya Namah – Colei che è piacevole da adorare.
682. Om Shubhakaree Namah – Colei che benedice.
683. Om Shobhana Sulabha gathi Namah – Colei che è disponibile e benevola.
684. Om Raja Rajeswari Namah – Colei che è la Regina dei Re dei Re (Raja Rajeswari, uno dei massimi attributi della Dea)
685. Om Rajya Dhayini Namah – Colei che distribuisce i regni (Vaikuntha, KailAsa etc.).
686. Om Rajya Vallabha Namah – Colei che ama e ha cura dei regni (spirituali).
687. Om Rajat Krupa Namah – Colei che regna con la compassione.
688. Om Raja Peetha Nivesitha Nijasritha Namah – Colei che pone sul trono i suoi devoti.
689. Om Rajya Lakshmi Namah – Colei che è la proseprità dei regni.
690. Om Kosa Natha Namah – Colei che regna sui cinque involucri del corpo-mente (detti Panchakosha, essi sono: Annamayakosha, Cibo; Pranamayakosha, Respiro; Manomayakosha, Mente; Vijnanamayakosha, Desiderio; Anandamayakosha, Beatitudine).
Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 551 – 660

551. Om Sarva vyadhi Prasamani Namah – Lei che cura tutte le malattie.
552. Om Sarva Mrutyu Nivarini Namah – Lei che salva dalla morte.
553. Om Agra Ganya Namah – Lei che è in principio.
554. Om Achintya Roopa Namah – Lei che è la forma di Vishnu.
555. Om Kali Kalmasha Nasini Namah – Lei che toglie le afflizioni nei tempi difficili.
556. Om Kathyayini Namah – Lei che è Kathyayini, o lei che è la figlia dl saggio Kathyayana.
557. Om Kala Hanthri Namah – Lei che vince la morte.
558. Om Kamalaksha Nishevitha Namah – Lei che viene adorata da Vishnu.
559. Om Thamboola Pooritha Mukhi Namah – Lei la cui bocca è piena di foglie di betel.
560. Om Dhadimi Kusuma Prabha Namah – Lei che è del colore del bocciolo di melograno.

561. Om Mrgakshi Namah – Lei che ha gli occhi da cerbiatta.
562. Om Mohini Namah – Lei che ammalia.
563. Om Mukhya Namah – Lei che è la prima.
564. Om Mridani Namah – Lei che dà piacere.
565. Om Mithra Roopini Namah – Lei che è personificazione del Sole.
566. Om Nithya Truptha Namah – Lei che è sempre soddisfatta.
567. Om Bhakta Nidhi Namah – Lei che è il bene più prezioso per i suoi devoti.
568. Om Niyanthri Namah – Lei che guida.
569. Om Nikhileswari Namah – Lei che controlla di ogni cosa.
570. Om Maitryadhi Vasana Labhya Namah – Lei che può essere raggiunta coltivando disposizioni come l’amicizia (Maitreya).

571. Om Maha Pralaya Sakshini Namah – Lei che è la testimone del diluvio universale.
572. Om Para Shakti Namah – Lei che è la Potenza suprema.
573. Om Para Nishta Namah – Lei che è il fine supremo.
574. Om Prgnana Gana Roopini Namah – Lei che è la personificazione della conoscenza superiore.
575. Om Madhvi Pana Lasaa Namah – Lei che è inebriata dal vino.
576. Om Matha Namah – Lei che sembra inerte.
577. Om Mathruka Varna Roopini Namah – Lei che è la forma dei colori e dei fonemi.
578. Om Maha Kailasa Nilaya Namah – Lei che abita sul Monte Kailâsa.
579. Om Mrinala Mrudhu Dhorllatha Namah – Lei che ha braccia flessibili come steli di loto.
580. Om Mahaneeya Namah – Lei che è illustre. Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 221 – 330

221. Om Maha Veerya Namah – Lei che è il massimo vigore (o il seme).
222. Om Maha Bala Namah – Lei che è volontà pura.
223. Om Maha Bhudhi Namah – Lei che è l’intelligenza superiore.
224. Om Maha Sidhi Namah – Lei che è tutti i poteri soprannaturali.
225. Om Maha Yogeswareswari Namah – Lei che è la dea dei grandi Yogi.
226. Om Mahathanthra Namah – Lei che è il supremo Tantra.
227. Om Mahamanthra Namah – Lei che è li supremo Mantra.
228. Om Mahayanthra Namah – Lei che è il supremo Yanthra.
229. Om Mahasana Namah – Lei che ha la suprema postura yogica.
230. Om Maha Yaga Kramaradhya Namah – Lei è il supremo sacrificio.

231. Om Maha Bhairava Poojitha Namah – Lei che è adorata dal grande Bhairava.
232. Om Maheswara Mahakalpa Maha thandava Sakshini Namah – Lei che è testimone della grande danza eseguita dal Maheshwara (Shiva) alla fine del mondo.
233. Om Maha Kamesha Mahishi Namah – Lei che è la consorte del grande Kameshwara.
234. Om Maha Tripura Sundari Namah – Lei che è Tripurasundari, la più bella dei tre mondi (nome proprio di Lalitha).
235. Om Chatustatyupacharadya Namah – Lei che è adorata con sessantaquattro offerte.
236. Om Chathu Sashti Kala Mayi Namah – Lei che ha sessantaquattro parti.
237. Om Maha Chathusashti Kodi Yogini Gana Sevitha Namah – Lei che è servita da sessantaquattromila yogini.
238. Om Manu Vidya Namah – Lei che è personificazione di Sri Vidya come esposta da Manu.
239. Om Chandra Vidya Namah – Lei che è personificazione di Sri Vidya come esposta da Chandra.
240. Om Chandra Mandala Madhyaga Namah – Lei che risiede al centro del disco lunare.

241. Om Charu Roopa Namah – Lei che è squisita bellezza.
242. Om Charu Hasa Namah – Lei che ha un bel sorriso.
243. Om Charu Chandra Kaladhara Namah – Lei che indossa la mezzaluna.
244. Om Charachara Jagannath Namah – Lei che è la Signora di di tutti gli esseri, mobili e immobili.
245. Om Chakra Raja Nikethana Namah – Lei che risiede al centro dello Sri Chakra.
246. Om Parvathi Namah – Lei che è figlia della montagna, Parvati.
247. Om Padma Nayana Namah – Lei che ha gli occhi come fiori di loto.
248. Om Padma Raga Samaprabha Namah – Lei che brilla come un rubino.
249. Om Pancha Prethasana Seena Namah – Lei che siede sul trono di cinque cadaveri (si tratta di Brahma, Vishnu, Rudra, Isha e Sadasiva privati della loro Shakti, perciò resi immobili, privi di vita).
250. Om Pancha Brahma Swaroopini Namah – Lei che è personificazione dei cinque Brahma (sono gli Dèi menzionati sopra, vivificati dalla Shakti).

Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lalitha Sahasranamam, versi 111 – 220

111. Om Bisa Thanthu Thaniyasi Namah – Lei che è sottile come lo stelo del loto.
112. Om Bhavani Namah – Lei che dà la vita o Lei che è la consorte di Shiva.
113. Om Bhavana Gamya Namah – Lei che può essere attinta con il pensiero.
114. Om Bhavarany Kudariga Namah – Lei che è l’ascia che spezza la miseria del mondo.
115. Om Bhadra Priya Namah – Lei che desidera il bene dei suoi devoti.
116. Om Bhadra Moorthy Namah – Lei che è personificazione di tutto ciò che è buono.
117. Om Bhaktha Sowbhagya Dhayini Namah – Lei che dona ogni bene e fortuna ai suoi devoti.
118. Om Bhakti Priya Namah – Lei che ama la devozione.
119. Om Bhakti Gamya Namah – Lei che può essere raggiunta con la devozione.
120. Om Bhakti Vasja Namah – Lei che può essere controllata con la devozione.

121. Om Bhayapaha Namah – Lei che toglie la paura.
122. Om Sambhavya Namah – Lei che è la sposa Shambhu.
123. Om Saradharadya Namah – Lei che è adorata durante il Navarathri d’autunno.
124. Om Sarvani Namah – Lei che è la consorte di Shiva (qui chiamato Sarvar).
125. Om Sarmadhayini Namah – Lei che accorda la felicità.
126. Om Sankari Namah- Lei che è la consorte di Sankara.
127. Om Sreekari Namah – Lei che accorda tutte i benefici.
128. Om Sadhwi Namah – Lei che è fedele al marito.
129. Om Sarat Chandra Nibhanana Namah – Lei che ha il viso come la luna in autunno.
130. Om Satho Dhari Namah – Lei che ha la vita sottile.

131. Om Santhimathi Namah – Lei che è la pace in persona.
132. Om Niradhara Namah – Lei che non ha bisogno di alcun sostegno.
133. Om Niranjana Namah – Lei che è priva di macchie o difetti.
134. Om Nirlepa Namah – Lei che non ha alcun attaccamento.
135. Om Nirmala Namah- Lei che è personificazione della chiarezza, o immacolata.
136. Om Nithya Namah – Lei che è eterna.
137. Om Nirakara Namah – Lei che non ha forma.
138. Om Nirakula Namah – Lei che non può essere conosciuta dalle persone confuse.
139. Om Nirguna Namah – Lei che è al di là di tutte le caratteristiche.
140. Om Niskala Namah – Lei che non è divisa in parti.

Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Saraswati Stotram del Saggio Agastya

श्री सरस्वती स्तुति – या कुन्देन्दुतुषारहारधवला
Sri Saraswati Stuthi: Ya Kundendu Tusara Hara Dhavala

या कुन्देन्दुतुषारहारधवला या शुभ्रवस्त्रावृता
या वीणावरदण्डमण्डितकरा या श्वेतपद्मासना ।
या ब्रह्माच्युतशंकरप्रभृतिभिर्देवः सदा पूजिता
सा मां पातु सरस्वति भगवती निःशेषजाड्यापहा ॥१॥
Yaa Kunde[a-I]ndu-Tussaara-Haara-Dhavalaa Yaa Shubhra-Vastra-[A]avrtaa
Yaa Viinnaa-Vara-Danndda-Mannddita-Karaa Yaa Shveta-Padma-[A]asanaa |
Yaa Brahma-Acyuta-Shankara-Prabhrtibhir-Devah Sadaa Puujitaa
Saa Maam Paatu Sarasvati Bhagavatii Nihshessa-Jaaddya-Apahaa ||1||

1.1: (Saluto la Dea Saraswati) di bianco purissima come il gelsomino, fresca come la Luna, luminosa come la neve e brillante come una collana di perle; colei che è vestita di abiti bianchissimi.
1.2: Colei le cui mani sono decorate con il Veena (strumento musicale) e la bacchetta dei desideri; Colei che è seduta su un puro fiore di loto bianco.
1.3: Colei che gode dell’adorazione perenne di Brahma, Acyuta (Vishnu), Shankara e degli altri dei.
1.4: O Dea Saraswati, ti prego di proteggermi e di dissipare completamente la mia ignoranza.

 

Raja_Ravi_Varma,_Goddess_Saraswati

 

दोर्भिर्युक्ता चतुर्भिं स्फटिकमणिनिभैरक्षमालान्दधाना
हस्तेनैकेन पद्मं सितमपि च शुकं पुस्तकं चापेरण ।
भासा कुन्देन्दुशङ्खस्फटिकमणिनिभा भासमानाऽसमाना
सा मे वाग्देवतेयं निवसतु वदने सर्वदा सुप्रसन्ना ॥२॥
Dorbhir-Yuktaa Caturbhim Sphattika-Manni-Nibhair-Akssamaalaan-Dadhaanaa
Hastenai-[E]kena Padmam Sitam-Api Ca Shukam Pustakam Ca-Aperanna |
Bhaasaa Kunde(a-I)ndu-Shangkha-Sphattika-Manni-Nibhaa Bhaasamaana-Asamaanaa
Saa Me Vaag-Devate-Yam Nivasatu Vadane Sarvadaa Suprasannaa ||2||

2.1: (Saluto la Dea Saraswati) dalle quattro mani; in una mano tiene il rosario di cristallo
2.2: in una mano il bianco fiore di Loto; in un’altra mano un pappagallo e in una mano un libro .
2.3: Circondata da un’aura di bianca di luce purissima, come la brillantezza sommata del gelsomino, della Luna, della conchiglia, del cristallo, la sua brillantezza non ha eguali.
2.4: Possa Colei che è la Dea della Parola risiedere sempre nella mia bocca de effondere la sua Grazia.

सुरासुरसेवितपादपङ्कजा
करे विराजत्कमनीयपुस्तका ।
विरिञ्चिपत्नी कमलासनस्थिता
सरस्वती नृत्यतु वाचि मे सदा ॥३॥
Sura-Asura-Sevita-Paada-Pangkajaa
Kare Viraajat-Kamaniiya-Pustakaa |
Virin.ci-Patnii Kamala-(A)asana-Sthitaa
Sarasvatii Nrtyatu Vaaci Me Sadaa ||3||

3.1: (Saluto la Devi Saraswati) I cui piedi di loto sono serviti dai Deva e dagli Asura,
3.2: Nelle cui mani splende un libro glorioso,
3.3: Consorte di Brahma che abita nel fiore di Loto,
3.4: O Devi Saraswati, danza, ti prego, sulle mie parole.

सरस्वती सरसिजकेसरप्रभा
तपस्विनी सितकमलासनप्रिया ।
घनस्तनी कमलविलोललोचना
मनस्विनी भवतु वरप्रसादिनी ॥४॥
Sarasvatii Sarasija-Kesara-Prabhaa
Tapasvinii Sita-Kamala-[A]asana-Priyaa |
Ghana-Stanii Kamala-Vilolalocanaa
Manasvinii Bhavatu Vara-Prasaadinii ||4||

4.1: Saluto la Devi Saraswati, Colei che ha lo splendore del fiore di Loto,
4.2: La Tapaswini (colei che si sottopone a severa ascesi), che ama rifugiarsi nel fiore di Loto,
4.3: Colei il cui grembo è ampio e i cui occhi sono pieni di serenità, come puri petali di loto,
4.4: La Manaswini (personificazione dell’intelligenza); O Devi, ti prego di concederci il dono della tua Grazia.

सरस्वति नमस्तुभ्यं वरदे कामरूपिणि ।
विद्यारम्भं करिष्यामि सिद्धिर्भवतु मे सदा ॥५॥
Sarasvati Namastubhyam Varade Kaama-Ruupinni |
Vidya[a-A]arambham Karissyaami Siddhir-Bhavatu Me Sadaa ||5||

5.1: Saluto la Devi Saraswati, Colei che concede benefici e che esaudisce i desideri,
5.2: O Devi, quando mi accingo agli studi, ti prego, accordami la capacità di ben comprendere, sempre.

सरस्वति नमस्तुभ्यं सर्वदेवि नमो नमः ।
शान्तरूपे शशिधरे सर्वयोगे नमो नमः ॥६॥
Sarasvati Namastubhyam Sarva-Devi Namo Namah |
Shaanta-Ruupe Shashi-Dhare Sarva-Yoge Namo Namah ||6||

6.1: Saluto la Devi Saraswati, personificazione di tutte le Dee, sia lode, sia lode a Lei.
6.2: Colei la cui immagine è placida, che indossa la Luna e che è personificazione di tutti gli Yoga; sia lode, sia lode a Lei.

नित्यानन्दे निराधारे निष्कलायै नमो नमः ।
विद्याधरे विशालाक्षि शूद्धज्ञाने नमो नमः ॥७॥
Nitya-[A]anande Nira-[A]adhaare Nisskalaayai Namo Namah |
Vidyaa-Dhare Vishaala-Akssi Shuuddha-Jnyaane Namo Namah ||7||

7.1: Colei che è eterna beatitudine, senza appoggi, senza separazioni, sia lode, sia lode a Lei.
7.2: Colei su cui poggia ogni conoscenza, che ha grandi occhi e che personifica la Pura Conoscenza, sia lode, sia lode a Lei.

शुद्धस्फटिकरूपायै सूक्ष्मरूपे नमो नमः ।
शब्दब्रह्मि चतुर्हस्ते सर्वसिद्ध्यै नमो नमः ॥८॥
Shuddha-Sphattika-Ruupaayai Suukssma-Ruupe Namo Namah |
Shabdabrahmi Catur-Haste Sarva-Siddhyai Namo Namah ||8||

8.1: Colei che è pura come cristallo, la cui natura è estremamente sottile, sia lode, sia lode a Lei.
8.2: Colei che è personificazione del Sabda Brahman, che ha quattro mani ed è personificazione di tutte le Siddhi, sia lode, sia lode a Lei.

मुक्तालङ्कृतसर्वाङ्ग्यै मूलाधारे नमो नमः ।
मूलमन्त्रस्वरूपायै मूलशक्त्यै नमो नमः ॥९॥
Mukta-Alangkrta-Sarva-Anggyai Muula-[A]adhaare Namo Namah |
Muula-Mantra-Svaruupaayai Muula-Shaktyai Namo Namah ||9||

9.1: Colei il cui corpo è decorato da monili di perle, Colei che è il supporto alla base di tutto l’esistente, sia lode, sia lode a Lei.
9.2: Colei che è fondamento di tutti i Mantra, che è fondamento di tutte le Shakti, sia lode, sia lode a Lei.

मनो मणिमहायोगे वागीश्वरि नमो नमः ।
वाग्भ्यै वरदहस्तायै वरदायै नमो नमः ॥१०॥
Mano Manni-Mahaa-Yoge Vaag-Iishvari Namo Namah |
Vaagbhyai Varada-Hastaayai Varadaayai Namo Namah ||10||

10.1: Colei che come un gioiello brilla nella mente come il Grande Yoga, Colei che è la dea della parola, sia lode, sia lode a Lei.
10.2: Colei che è l’origine da cui proviene la Parola, che porge la mano generosa di doni, colei che concede ogni Bene, sia lode, sia lode a Lei.

वेदायै वेदरूपायै वेदान्तायै नमो नमः ।
गुणदोषविवर्जिन्यै गुणदीप्त्यै नमो नमः ॥११॥
Vedaayai Veda-Ruupaayai Vedaantaayai Namo Namah |
Gunna-Dossa-Vivarjinyai Gunna-Diiptyai Namo Namah ||11||

11.1: Colei che è lo stesso Veda, la cui forma rappresenta i Veda, la cui essenza è il culmine dei Veda, conosciuta come Vedanta; sia lode, sia lode a Lei.
11.2: Colei la cui essenza trascendente è priva di vizi e di virtù; la cui immagine risplende di tutte le virtù; sia lode, sia lode a Lei.

सर्वज्ञाने सदानन्दे सर्वरूपे नमो नमः ।
सम्पन्नायै कुमार्यै च सर्वज्ञे नमो नमः ॥१२॥
Sarva-Jnyaane Sada-[A]anande Sarva-Ruupe Namo Namah |
Sampannaayai Kumaaryai Ca Sarvajnye Namo Namah ||12||

12.1: Colei che è l’essenza al di là del conoscibile, che sempre effonde la Gioia della Divina Beatitudine e che è presente in tutte le forme; sia lode, sia lode a Lei.
12.2: Colei che è somma di tutte le perfezioni, colei che è sempre nuova e che tutto conosce; sia lode, sia lode a Lei

योगानार्य उमादेव्यै योगानन्दे नमो नमः ।
दिव्यज्ञान त्रिनेत्रायै दिव्यमूर्त्यै नमो नमः ॥१३॥
Yogaan-Aarya Umaadevyai Yoga-[A]anande Namo Namah |
Divya-Jnyaana Tri-Netraayai Divya-Muurtyai Namo Namah ||13||

13.1: Colei che è Maestra dello Yoga, Uma Devi, Beatitudine dello Yoga; sia lode, sia lode a Lei.
13.2: Colei che è personificazione della divina conoscenza, che ha tre occhi e aspetto divino; sia lode, sia lode a Lei.

अर्धचन्द्रजटाधारि चन्द्रबिम्बे नमो नमः ।
चन्द्रादित्यजटाधारि चन्द्रबिम्बे नमो नमः ॥१४॥
Ardha-Candra-Jattaa-Dhaari Candra-Bimbe Namo Namah |
Candra-[A]aditya-Jattaa-Dhaari Candra-Bimbe Namo Namah ||14||

14.1: Colei che porta la mezzaluna tra i capelli ricci e il cui viso bellissimo illumina come il riflesso della luna; sia lode, sia lode a Lei.
14.2: Colei che porta il sole e la luna tra i capelli ricci, e il cui viso bellissimo illumina come il riflesso della luna; sia lode, sia lode a Lei.

अणुरूपे महारूपे विश्वरूपे नमो नमः ।
अणिमाद्यष्टसिद्ध्यायै आनन्दायै नमो नमः ॥१५॥
Annu-Ruupe Mahaa-Ruupe Vishva-Ruupe Namo Namah |
Annima-[A]ady-Asstta-Siddhyaayai Aanandaayai Namo Namah ||15||

15.1: Colei che è presente in forma infinitesimale e in forma estesa, così come nella forma universale; sia lode, sia lode a Lei.
15.2: Colei che ha realizzato le otto Siddhi, e che accorda a tutti felicità; sia lode, sia lode a Lei.

ज्ञानविज्ञानरूपायै ज्ञानमूर्ते नमो नमः ।
नानाशास्त्रस्वरूपायै नानारूपे नमो नमः ॥१६॥
Jnyaana-Vijnyaana-Ruupaayai Jnyaana-Muurte Namo Namah |
Naanaa-Shaastra-Svaruupaayai Naanaa-Ruupe Namo Namah ||16||

16.1: Colei che è presente in tutti gli esseri come conoscenza e intelligenza, colei che impersona la conoscenza stessa; sia lode, sia lode a Lei.
16.2: Colei che è presente quale essenza al di là delle diverse Scritture e delle differenti forme; sia lode, sia lode a Lei.

पद्मदा पद्मवंशा च पद्मरूपे नमो नमः ।
परमेष्ठ्यै परामूर्त्यै नमस्ते पापनाशिनि ॥१७॥
Padmadaa Padma-Vamshaa Ca Padma-Ruupe Namo Namah |
Paramesstthyai Paraa-Muurtyai Namaste Paapa-Naashini ||17||

17.1: Colei che dona il fiore di Loto (purezza), e che discende da una stirpe di fiori di Loto, e che è forma del fiore di Loto; sia lode, sia lode a Lei.
17.2: Colei che la Natura Suprema e la natura incarnata; sia lode, sia lode a Lei.

महादेव्यै महाकाल्यै महालक्ष्म्यै नमो नमः ।
ब्रह्मविष्णुशिवायै च ब्रह्मनार्यै नमो नमः ॥१८॥
Mahaa-Devyai Mahaakaalyai Mahaalakssmyai Namo Namah |
Brahma-Vissnnu-Shivaayai Ca Brahman-Aaryai Namo Namah ||18||

18.1: Colei che è la Mahadevi, Mahakali e Mahalakshmi; sia lode, sia lode a Lei.
18.2: Colei che è Brahma, Vishnu e Shiva, ed è il più nobile Brahman; sia lode, sia lode a Lei.

कमलाकरपुष्पा च कामरूपे नमो नमः ।
कपालि कर्मदीप्तायै कर्मदायै नमो नमः ॥१९॥
Kamala-[A]akara-Pusspaa Ca Kaama-Ruupe Namo Namah |
Kapaali Karma-Diiptaayai Karma-Daayai Namo Namah ||19||

19.1: Colei da cui emerge il fiore di Loto (la purezza) e la cui forma esprime l’esaudirsi di tutti i desideri; sia lode, sia lode a Lei.
19.2: Colei che riceve le oblazioni, colei che è la gloria dei sacrifici e delle altre azioni e che è l’energia alla base di ogni azione; sia lode, sia lode a Lei.

सायं प्रातः पठेन्नित्यं षण्मासात् सिद्धिरुच्यते ।
चोरव्याघ्रभयं नास्ति पठतां शृण्वतामपि ॥२०॥
Saayam Praatah Patthen-Nityam Ssann-Maasaat Siddhir-Ucyate |
Cora-Vyaaghra-Bhayam Naasti Patthataam Shrnnvataam-Api ||20||

20.1: Coloro che reciteranno questo Stotra regolarmente, nel primo mattina e alla sera, per sei mese e con devozione, diventeranno qualificati per le Siddhi.
20.2: Coloro che ascolteranno questo Stotra non dovranno temere i ladri né le tigri.

इत्थं सरस्वतीस्तोत्रम् अगस्त्यमुनिवाचकम् ।
सर्वसिद्धिकरं नॄणां सर्वपापप्रणाशणम् ॥२१॥
Ittham Sarasvatii-Stotram Agastya-Muni-Vaacakam |
Sarva-Siddhi-Karam Nrrnnaam Sarva-Paapa-Prannaashannam ||21||

21.1: Perciò questo Saraswati Stotram, composto dal Saggio Agastya,
21.2: conduce a tutte le realizzazioni e libera da tutti i peccati.

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Shri Mahakali Chalisa

kali

 

JAYATI MAHAAKAALII JAYATI,
AADYA KAALII MAATA
JAI KARAALA VADANE JAYATI,
JAGATA MAATU VIKHYAATA

Vittoria a Te, Oh Mahakali! Vittoria a Te, Oh primordiale fonte di tutti gli esseri! Vittoria a Te, Oh Dea dall’aspetto formidabile, che sei rinomata come la madre del mondo!

JAI JAI RUUPA PRACHANDIKAA,
MAHAAKAALIKAA DEVI
JAYATI JAYATI SHIVA-CHANDRIKAA,
SURA NARA MUNIJANA SEVI

Vittoria, tutte le vittorie a Te, Oh grande Dea Mahakalika, dal terribile e pauroso aspetto! Vittoria a Te, Oh Luna sui capelli di Shiva che sei sempre adorata dagli dei, uomini, eremiti e devoti.

JAYATI JAYATI RAKTAASANAA,
RAUDRAMUKHI RUDRAANII
ARI SHONITA KHAPPARA BHARANII,
KHADAGA DHAARINII SHUCHI PAANI

Vittoria, tutte le vittorie a Te, Oh consorte di Rudra; sei spaventosa da guardare e preferisci bere sangue caldo; sei descritta con una spada nella tua santa mano e mentre riempi con il sangue delle tue vittime la tua ciotola fatta con un cranio.

JAI JAI JAI MAIYAA SHRII KAALII
JAYATI KHADAGA KARA KHAPPARA VAALII
JAYATI MAHAAMAAYAA VIKARAALAA
RUDRA-SHAKTI KAALAHUN KO KAALAA

Gloria, gloria a te, Oh Kali, portatrice di una ciotola fatta con un cranio e di una spada nelle tue mani. Vittoria a Te, Oh terribile Delusione, potenza di Rudra e la vera morte della Morte.

MAAN MADHU KAITABHA KE VADHA HETU
PRAGATI SHRII HARI KE TANA SE TUU
SHYAAMALA GAATA MAATA TAVA SOHATA
RAVI SAMA CAVI LAKHI CHAVIPATI MOHATA

Oh Madre, è per la sconfitta dei demoni Madhu e Kaitabha che Tu sei apparsa dal corpo di Hari. Oh Madre, la tua oscura forma radiante come il sole sembra così splendidamente bella che il dio della bellezza stesso non può che soccombere al tuo fascino.

DASHA MUKHA TIISA NETRA MANA BHAAVANA
BHAALA BAALA SHASHI MUKUTA SUHAAVANA
KO CHAVI VARANI SAKAI MAAN TERII
SHYAAMA KESHA JANU GHATAA SUGHERII

Tu hai dieci faccie con trenta affascinanti occhi, una luna crescente e una bella corona sulla tua testa. Oh Divina Madre; chi può descrivere la tua avvenenza e i tuoi capelli neri che sembrano nuvole ammassate?

URA ARI MUNDAMAALA CHAVI CHAAJATA
ASTRA SHASTRA DASHA HASTA VIRAAJATA
KHAPPARA KHADAGA TRISHUULA KUTHAARII
GADAA CHAKRA DHANU SHANKHA SUDHAARII

La bellezza della ghirlanda fatta con i teschi delle tue vittime appare splendida come lo sono le armi in tutte le tue dieci braccia. Tu porti un teschio, una spada, un tridente, un’ascia, una clava, un disco, un arco e una conchiglia, tutte al loro giusto posto.

ARI KARA KATANA GHAANGARAA RAAJAI
ANGA-ANGA SHUCHI BHUUSANA SAAJAI
RANJITA RAKTA DASA CHARANA KARAALAA
JIHI VISHAALA RUUPA VIKARAALAA

La bella gonna fatta dalle braccia mozzate dei tuoi nemici sembra così appropriata come i sacri ornamenti che adornano ogni parte del tuo corpo. I tuoi dieci terrificanti piedi sono tutti macchiati di sangue e sporge la tua lunga lingua facendoti apparire paurosa. Continua a Leggere →

FacebookTwitterGoogle+Pinterest