Saraswati Stotram del Saggio Agastya

श्री सरस्वती स्तुति – या कुन्देन्दुतुषारहारधवला
Sri Saraswati Stuthi: Ya Kundendu Tusara Hara Dhavala

या कुन्देन्दुतुषारहारधवला या शुभ्रवस्त्रावृता
या वीणावरदण्डमण्डितकरा या श्वेतपद्मासना ।
या ब्रह्माच्युतशंकरप्रभृतिभिर्देवः सदा पूजिता
सा मां पातु सरस्वति भगवती निःशेषजाड्यापहा ॥१॥
Yaa Kunde[a-I]ndu-Tussaara-Haara-Dhavalaa Yaa Shubhra-Vastra-[A]avrtaa
Yaa Viinnaa-Vara-Danndda-Mannddita-Karaa Yaa Shveta-Padma-[A]asanaa |
Yaa Brahma-Acyuta-Shankara-Prabhrtibhir-Devah Sadaa Puujitaa
Saa Maam Paatu Sarasvati Bhagavatii Nihshessa-Jaaddya-Apahaa ||1||

1.1: (Saluto la Dea Saraswati) di bianco purissima come il gelsomino, fresca come la Luna, luminosa come la neve e brillante come una collana di perle; colei che è vestita di abiti bianchissimi.
1.2: Colei le cui mani sono decorate con il Veena (strumento musicale) e la bacchetta dei desideri; Colei che è seduta su un puro fiore di loto bianco.
1.3: Colei che gode dell’adorazione perenne di Brahma, Acyuta (Vishnu), Shankara e degli altri dei.
1.4: O Dea Saraswati, ti prego di proteggermi e di dissipare completamente la mia ignoranza.

 

Raja_Ravi_Varma,_Goddess_Saraswati

 

दोर्भिर्युक्ता चतुर्भिं स्फटिकमणिनिभैरक्षमालान्दधाना
हस्तेनैकेन पद्मं सितमपि च शुकं पुस्तकं चापेरण ।
भासा कुन्देन्दुशङ्खस्फटिकमणिनिभा भासमानाऽसमाना
सा मे वाग्देवतेयं निवसतु वदने सर्वदा सुप्रसन्ना ॥२॥
Dorbhir-Yuktaa Caturbhim Sphattika-Manni-Nibhair-Akssamaalaan-Dadhaanaa
Hastenai-[E]kena Padmam Sitam-Api Ca Shukam Pustakam Ca-Aperanna |
Bhaasaa Kunde(a-I)ndu-Shangkha-Sphattika-Manni-Nibhaa Bhaasamaana-Asamaanaa
Saa Me Vaag-Devate-Yam Nivasatu Vadane Sarvadaa Suprasannaa ||2||

2.1: (Saluto la Dea Saraswati) dalle quattro mani; in una mano tiene il rosario di cristallo
2.2: in una mano il bianco fiore di Loto; in un’altra mano un pappagallo e in una mano un libro .
2.3: Circondata da un’aura di bianca di luce purissima, come la brillantezza sommata del gelsomino, della Luna, della conchiglia, del cristallo, la sua brillantezza non ha eguali.
2.4: Possa Colei che è la Dea della Parola risiedere sempre nella mia bocca de effondere la sua Grazia.

सुरासुरसेवितपादपङ्कजा
करे विराजत्कमनीयपुस्तका ।
विरिञ्चिपत्नी कमलासनस्थिता
सरस्वती नृत्यतु वाचि मे सदा ॥३॥
Sura-Asura-Sevita-Paada-Pangkajaa
Kare Viraajat-Kamaniiya-Pustakaa |
Virin.ci-Patnii Kamala-(A)asana-Sthitaa
Sarasvatii Nrtyatu Vaaci Me Sadaa ||3||

3.1: (Saluto la Devi Saraswati) I cui piedi di loto sono serviti dai Deva e dagli Asura,
3.2: Nelle cui mani splende un libro glorioso,
3.3: Consorte di Brahma che abita nel fiore di Loto,
3.4: O Devi Saraswati, danza, ti prego, sulle mie parole.

सरस्वती सरसिजकेसरप्रभा
तपस्विनी सितकमलासनप्रिया ।
घनस्तनी कमलविलोललोचना
मनस्विनी भवतु वरप्रसादिनी ॥४॥
Sarasvatii Sarasija-Kesara-Prabhaa
Tapasvinii Sita-Kamala-[A]asana-Priyaa |
Ghana-Stanii Kamala-Vilolalocanaa
Manasvinii Bhavatu Vara-Prasaadinii ||4||

4.1: Saluto la Devi Saraswati, Colei che ha lo splendore del fiore di Loto,
4.2: La Tapaswini (colei che si sottopone a severa ascesi), che ama rifugiarsi nel fiore di Loto,
4.3: Colei il cui grembo è ampio e i cui occhi sono pieni di serenità, come puri petali di loto,
4.4: La Manaswini (personificazione dell’intelligenza); O Devi, ti prego di concederci il dono della tua Grazia.

सरस्वति नमस्तुभ्यं वरदे कामरूपिणि ।
विद्यारम्भं करिष्यामि सिद्धिर्भवतु मे सदा ॥५॥
Sarasvati Namastubhyam Varade Kaama-Ruupinni |
Vidya[a-A]arambham Karissyaami Siddhir-Bhavatu Me Sadaa ||5||

5.1: Saluto la Devi Saraswati, Colei che concede benefici e che esaudisce i desideri,
5.2: O Devi, quando mi accingo agli studi, ti prego, accordami la capacità di ben comprendere, sempre.

सरस्वति नमस्तुभ्यं सर्वदेवि नमो नमः ।
शान्तरूपे शशिधरे सर्वयोगे नमो नमः ॥६॥
Sarasvati Namastubhyam Sarva-Devi Namo Namah |
Shaanta-Ruupe Shashi-Dhare Sarva-Yoge Namo Namah ||6||

6.1: Saluto la Devi Saraswati, personificazione di tutte le Dee, sia lode, sia lode a Lei.
6.2: Colei la cui immagine è placida, che indossa la Luna e che è personificazione di tutti gli Yoga; sia lode, sia lode a Lei.

नित्यानन्दे निराधारे निष्कलायै नमो नमः ।
विद्याधरे विशालाक्षि शूद्धज्ञाने नमो नमः ॥७॥
Nitya-[A]anande Nira-[A]adhaare Nisskalaayai Namo Namah |
Vidyaa-Dhare Vishaala-Akssi Shuuddha-Jnyaane Namo Namah ||7||

7.1: Colei che è eterna beatitudine, senza appoggi, senza separazioni, sia lode, sia lode a Lei.
7.2: Colei su cui poggia ogni conoscenza, che ha grandi occhi e che personifica la Pura Conoscenza, sia lode, sia lode a Lei.

शुद्धस्फटिकरूपायै सूक्ष्मरूपे नमो नमः ।
शब्दब्रह्मि चतुर्हस्ते सर्वसिद्ध्यै नमो नमः ॥८॥
Shuddha-Sphattika-Ruupaayai Suukssma-Ruupe Namo Namah |
Shabdabrahmi Catur-Haste Sarva-Siddhyai Namo Namah ||8||

8.1: Colei che è pura come cristallo, la cui natura è estremamente sottile, sia lode, sia lode a Lei.
8.2: Colei che è personificazione del Sabda Brahman, che ha quattro mani ed è personificazione di tutte le Siddhi, sia lode, sia lode a Lei.

मुक्तालङ्कृतसर्वाङ्ग्यै मूलाधारे नमो नमः ।
मूलमन्त्रस्वरूपायै मूलशक्त्यै नमो नमः ॥९॥
Mukta-Alangkrta-Sarva-Anggyai Muula-[A]adhaare Namo Namah |
Muula-Mantra-Svaruupaayai Muula-Shaktyai Namo Namah ||9||

9.1: Colei il cui corpo è decorato da monili di perle, Colei che è il supporto alla base di tutto l’esistente, sia lode, sia lode a Lei.
9.2: Colei che è fondamento di tutti i Mantra, che è fondamento di tutte le Shakti, sia lode, sia lode a Lei.

मनो मणिमहायोगे वागीश्वरि नमो नमः ।
वाग्भ्यै वरदहस्तायै वरदायै नमो नमः ॥१०॥
Mano Manni-Mahaa-Yoge Vaag-Iishvari Namo Namah |
Vaagbhyai Varada-Hastaayai Varadaayai Namo Namah ||10||

10.1: Colei che come un gioiello brilla nella mente come il Grande Yoga, Colei che è la dea della parola, sia lode, sia lode a Lei.
10.2: Colei che è l’origine da cui proviene la Parola, che porge la mano generosa di doni, colei che concede ogni Bene, sia lode, sia lode a Lei.

वेदायै वेदरूपायै वेदान्तायै नमो नमः ।
गुणदोषविवर्जिन्यै गुणदीप्त्यै नमो नमः ॥११॥
Vedaayai Veda-Ruupaayai Vedaantaayai Namo Namah |
Gunna-Dossa-Vivarjinyai Gunna-Diiptyai Namo Namah ||11||

11.1: Colei che è lo stesso Veda, la cui forma rappresenta i Veda, la cui essenza è il culmine dei Veda, conosciuta come Vedanta; sia lode, sia lode a Lei.
11.2: Colei la cui essenza trascendente è priva di vizi e di virtù; la cui immagine risplende di tutte le virtù; sia lode, sia lode a Lei.

सर्वज्ञाने सदानन्दे सर्वरूपे नमो नमः ।
सम्पन्नायै कुमार्यै च सर्वज्ञे नमो नमः ॥१२॥
Sarva-Jnyaane Sada-[A]anande Sarva-Ruupe Namo Namah |
Sampannaayai Kumaaryai Ca Sarvajnye Namo Namah ||12||

12.1: Colei che è l’essenza al di là del conoscibile, che sempre effonde la Gioia della Divina Beatitudine e che è presente in tutte le forme; sia lode, sia lode a Lei.
12.2: Colei che è somma di tutte le perfezioni, colei che è sempre nuova e che tutto conosce; sia lode, sia lode a Lei

योगानार्य उमादेव्यै योगानन्दे नमो नमः ।
दिव्यज्ञान त्रिनेत्रायै दिव्यमूर्त्यै नमो नमः ॥१३॥
Yogaan-Aarya Umaadevyai Yoga-[A]anande Namo Namah |
Divya-Jnyaana Tri-Netraayai Divya-Muurtyai Namo Namah ||13||

13.1: Colei che è Maestra dello Yoga, Uma Devi, Beatitudine dello Yoga; sia lode, sia lode a Lei.
13.2: Colei che è personificazione della divina conoscenza, che ha tre occhi e aspetto divino; sia lode, sia lode a Lei.

अर्धचन्द्रजटाधारि चन्द्रबिम्बे नमो नमः ।
चन्द्रादित्यजटाधारि चन्द्रबिम्बे नमो नमः ॥१४॥
Ardha-Candra-Jattaa-Dhaari Candra-Bimbe Namo Namah |
Candra-[A]aditya-Jattaa-Dhaari Candra-Bimbe Namo Namah ||14||

14.1: Colei che porta la mezzaluna tra i capelli ricci e il cui viso bellissimo illumina come il riflesso della luna; sia lode, sia lode a Lei.
14.2: Colei che porta il sole e la luna tra i capelli ricci, e il cui viso bellissimo illumina come il riflesso della luna; sia lode, sia lode a Lei.

अणुरूपे महारूपे विश्वरूपे नमो नमः ।
अणिमाद्यष्टसिद्ध्यायै आनन्दायै नमो नमः ॥१५॥
Annu-Ruupe Mahaa-Ruupe Vishva-Ruupe Namo Namah |
Annima-[A]ady-Asstta-Siddhyaayai Aanandaayai Namo Namah ||15||

15.1: Colei che è presente in forma infinitesimale e in forma estesa, così come nella forma universale; sia lode, sia lode a Lei.
15.2: Colei che ha realizzato le otto Siddhi, e che accorda a tutti felicità; sia lode, sia lode a Lei.

ज्ञानविज्ञानरूपायै ज्ञानमूर्ते नमो नमः ।
नानाशास्त्रस्वरूपायै नानारूपे नमो नमः ॥१६॥
Jnyaana-Vijnyaana-Ruupaayai Jnyaana-Muurte Namo Namah |
Naanaa-Shaastra-Svaruupaayai Naanaa-Ruupe Namo Namah ||16||

16.1: Colei che è presente in tutti gli esseri come conoscenza e intelligenza, colei che impersona la conoscenza stessa; sia lode, sia lode a Lei.
16.2: Colei che è presente quale essenza al di là delle diverse Scritture e delle differenti forme; sia lode, sia lode a Lei.

पद्मदा पद्मवंशा च पद्मरूपे नमो नमः ।
परमेष्ठ्यै परामूर्त्यै नमस्ते पापनाशिनि ॥१७॥
Padmadaa Padma-Vamshaa Ca Padma-Ruupe Namo Namah |
Paramesstthyai Paraa-Muurtyai Namaste Paapa-Naashini ||17||

17.1: Colei che dona il fiore di Loto (purezza), e che discende da una stirpe di fiori di Loto, e che è forma del fiore di Loto; sia lode, sia lode a Lei.
17.2: Colei che la Natura Suprema e la natura incarnata; sia lode, sia lode a Lei.

महादेव्यै महाकाल्यै महालक्ष्म्यै नमो नमः ।
ब्रह्मविष्णुशिवायै च ब्रह्मनार्यै नमो नमः ॥१८॥
Mahaa-Devyai Mahaakaalyai Mahaalakssmyai Namo Namah |
Brahma-Vissnnu-Shivaayai Ca Brahman-Aaryai Namo Namah ||18||

18.1: Colei che è la Mahadevi, Mahakali e Mahalakshmi; sia lode, sia lode a Lei.
18.2: Colei che è Brahma, Vishnu e Shiva, ed è il più nobile Brahman; sia lode, sia lode a Lei.

कमलाकरपुष्पा च कामरूपे नमो नमः ।
कपालि कर्मदीप्तायै कर्मदायै नमो नमः ॥१९॥
Kamala-[A]akara-Pusspaa Ca Kaama-Ruupe Namo Namah |
Kapaali Karma-Diiptaayai Karma-Daayai Namo Namah ||19||

19.1: Colei da cui emerge il fiore di Loto (la purezza) e la cui forma esprime l’esaudirsi di tutti i desideri; sia lode, sia lode a Lei.
19.2: Colei che riceve le oblazioni, colei che è la gloria dei sacrifici e delle altre azioni e che è l’energia alla base di ogni azione; sia lode, sia lode a Lei.

सायं प्रातः पठेन्नित्यं षण्मासात् सिद्धिरुच्यते ।
चोरव्याघ्रभयं नास्ति पठतां शृण्वतामपि ॥२०॥
Saayam Praatah Patthen-Nityam Ssann-Maasaat Siddhir-Ucyate |
Cora-Vyaaghra-Bhayam Naasti Patthataam Shrnnvataam-Api ||20||

20.1: Coloro che reciteranno questo Stotra regolarmente, nel primo mattina e alla sera, per sei mese e con devozione, diventeranno qualificati per le Siddhi.
20.2: Coloro che ascolteranno questo Stotra non dovranno temere i ladri né le tigri.

इत्थं सरस्वतीस्तोत्रम् अगस्त्यमुनिवाचकम् ।
सर्वसिद्धिकरं नॄणां सर्वपापप्रणाशणम् ॥२१॥
Ittham Sarasvatii-Stotram Agastya-Muni-Vaacakam |
Sarva-Siddhi-Karam Nrrnnaam Sarva-Paapa-Prannaashannam ||21||

21.1: Perciò questo Saraswati Stotram, composto dal Saggio Agastya,
21.2: conduce a tutte le realizzazioni e libera da tutti i peccati.

FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>